Dal 16 al 18 novembre 2017 Exposcuola torna in Fiera a Padova.

Exposcuola è diventato negli anni un appuntamento atteso da migliaia di ragazzi e famiglie che devono scegliere l’indirizzo scolastico dopo la scuola media. L’evento offre infatti la possibilità di ricevere informazioni ed orientamento sulle diverse opzioni con l’assistenza di figure professionali dedicate e decine di stand gestiti direttamente dalle scuole.

Stiamo costruendo il programma dell’edizione 2017. Se sei curioso di conoscere le attività dell’ultima edizione, scarica qui:

Exposcuola offre strumenti per orientare la scelta scolastica anche in funzione del mondo del lavoro grazie all’organizzazione di momenti dedicati. L’obiettivo è fornire le conoscenze sottese a nuovi ambiti occupazionali e le abilità che possono rendere maggiormente agevole l’inserimento nel mondo del lavoro.

Il programma di Exposcuola 2016 in sintesi:

Orientamento scolastico e professionale: tre psicologhe esperte di orientamento saranno presenti durante diversi incontri destinati agli studenti e dedicati proprio alla scelta della scuola secondaria superiore, e arricchiranno il dialogo con gli studenti e gli insegnanti delle scuole del territorio presenti presso gli stand.

Viaggio, migrazioni e ambiente: Frequentando gli stand di Exposcuola ci sarà modo di guardare lontano ascoltando le esperienze delle associazioni impegnate nella cooperazione internazionale come Unica Terra e Sant’Egidio o l’Agenzia Onu per i rifugiati, Unhcr..
E per un viaggio ci si potrà imbarcare partecipando allo straordinario laboratorio, dedicato ai più piccoli, seguito dal maestro Vittorio Riondato che organizzerà uno “squero” per la costruzione di una vera e propria barca a vela fatta di listelli di canne di bambù levigate. Un piccolo viaggio destinato ai più piccoli, lo assicura l’Ente Parco Colli con laboratori che faranno conoscere lo straordinario patrimonio naturale che possediamo a pochi chilometri da Padova.

Web e cyberbullismo: Sappiamo come si possa andare lontano anche stando di fronte allo schermo di un computer. E non è detto che il viaggio virtuale possa essere meno pericoloso di un viaggio reale. Ci penserà la Polizia Postale del Veneto, con un incontro ad hoc, a metterci in guardia spiegando “il lato oscuro del web: dal cyberbullismo all’adescamento online”. Sui pericoli del bullismo, non cyber, ma “tradizionale” e sul modo di arginarlo, interverranno esperti del Comando provinciale dei Carabinieri con una conferenza dedicata agli insegnanti e genitori.

Università, innovazione e lavoro: Passeggiando per Exposcuola si potrà ancora sentir parlare della rete grazie all’Università di Cà Foscari che presenterà un progetto sulle diseguaglianze di genere nell’ambito dell’innovazione. Parleremo inoltre di alternanza scuola-lavoro durante un convegno dedicato al tema.

Lettura: Staccare ogni tanto lo sguardo dallo schermo e rivolgerlo alle pagine di un libro: questo grazie alle biblioteche del Comune di Padova che organizzano un laboratorio di letture destinato ai più piccini.

Salute e prevenzione: A Exposcuola ci si occuperà anche di salute grazie agli interventi curati dallo Iov di Padova che spiegherà come la corretta alimentazione e gli stili di vita siano le basi per la prevenzione. Anche il Sert utilizzerà Exposcuola per promuovere l’educazione al benessere.
Un buon modo per mantenersi in salute è anche quello di evitare incidenti stradali: a questo proposito è previsto l’intervento di un operatore della Polizia Stradale di Padova che invierà a riflettere “sul rapporto dell’uomo con la strada”.

Gioco sano e ludopatia: Salute significa anche equilibrio psicologico su cui grava in questi ultimi anni la grave minaccia della ludopatia, un fenomeno che sta assumendo i contorni di una vera e propria epidemia. Ci ha pensato il Comune di Padova a proporre, all’interno di Exposcuola, un momento formativo su questo tema. Un gioco sano dovrebbe andare in scena anche negli stadi: un intervento da parte di un funzionario e di un ispettore del II reparto mobile di Padova risponderà alla domanda: “Perché ci sono i poliziotti negli stadi e nelle manifestazioni?“

Educazione di genere: un momento importante sarà dedicato al tema del femminicidio e della violenza sulle donne, durante il convegno nel quale interverranno tre esperte dell’Università di Padova e gli studenti di alcune scuole superiori.

FIERA DI PADOVA

16-18 NOVEMBRE 2017 Infoline visitatori: +39 049 840111 Via N. Tommaseo 59, 35131 Padova PD

SEGUICI SU:

@exposcuola

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Scopri in anteprima tutti gli aggiornamenti e le novità.