Educazione finanziaria: il ruolo della scuola nell’educazione trasversale alla cittadinanza economica: sarà questo il titolo dell’appuntamento che si terrà ad Exposcuola venerdì 17 novembre, dalle 9.30 alle 11.00.

L’appuntamento vedrà la partecipazione di Banca d’Italia e FEDUF – Fondazione per l’educazione Finanziaria e il Risparmio e sarà un momento di confronto con i docenti e gli studenti e vedrà la partecipazione del Senatore Mauro Marino, presidente della Commissione Finanze e Tesoro del Senato, promotore delle norme sull’educazione finanziaria inserite nel DL Salva risparmio, del Prof. Gilberto Muraro, Emerito di Scienze delle Finanze presso l’Università di Padova, di Fabio Salviato, fondatore di Banca Etica e attuale direttore di SEFEA e Paolo Ciucci, Direttore della Sede di Venezia della Banca d’Italia.

Il tema dell’educazione finanziaria, quale servizio pubblico e strategia nazionale per formare, partendo dalle scuole, una “cittadinanza economica accorta”, significa voler mettere le giovani generazioni nella condizione di essere futuri protagonisti attivi e consapevoli della propria vita, sufficientemente informati per proteggersi da raggiri speculativi ed in grado di gestire al meglio le proprie risorse economiche.

Portare a Exposcuola il tema dell’educazione finanziaria è ribadire che non si tratta né di “una cosa da grandi” né di far conoscere nel dettaglio strumenti e prodotti della finanza. Educazione finanziaria significa mettere i giovani nelle condizioni di essere futuri protagonisti attivi e consapevoli della propria vita, sufficientemente informati per proteggersi da speculazioni ed in grado di gestire al meglio le proprie risorse economiche.