Ad Exposcuola 2018 sarà presente anche il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, che porterà in Fiera a Padova il semirimorchio attrezzato ad ufficio mobile solitamente utilizzato per attività istituzionali di controllo ai conducenti e al trasporto commerciale congiunto con le forze di polizia.

Durante l’attività di educazione stradale proposta dalla DGT NE il visitatore sarà accompagnato in un breve percorso a volte ludico sui temi di sicurezza stradale quali l’attraversamento dei passaggi pedonali, l’uso dei sistemi di ritenuta, la guida sotto l’influsso di sostanze alcooliche, la distrazione alla guida.

I bambini della scuola primaria di primo grado, a piccoli gruppi, troveranno ad accoglierli dei funzionari che daranno i primi rudimenti di “educazione stradale” come pedoni, passaggio pedonale, e la segnaletica verticale e la conoscenza della bicicletta; i visitatori più grandi saranno coinvolti in argomenti quali l’uso del ciclomotore, l’uso dei sistemi di ritenuta, le sostanze psicotrope e la distrazione alla guida.
Gli adulti potranno formulare domande di carattere tecnico ai funzionari degli Uffici della Motorizzazione presenti.

I visitatori potranno sottoporsi alla prova quiz della patente in formato cartaceo per testare la propria preparazione se patentati, o esercitarsi se in procinto di effettuare gli esami per il conseguimento della patente di guida.
All’interno dello stand sarà presente anche un etilometro omologato con cui ci si potrà sottoporre alla prova dell’alcolemia e un drug test dimostrativo, per sviluppare ulteriormente informazioni relative alla guida sotto l’influsso di sostanze psicotrope.

Agli insegnanti e agli altri adulti (associazioni, rappresentanti dei comuni e genitori) che visiteranno lo stand, saranno illustrati i progetti di educazione stradale disponibili.